Consilia BM – Aibe : Presentazione del Nono Rapporto Annuale AIBE sul sostegno delle banche estere al sistema economico-finanziario italiano – Giugno 2019

 

I fattori di rischio e di incertezza che continuano a gravare sul nostro Paese, quali la pressione fiscale, la burocrazia e la necessità di attuazione di riforme strutturali da troppo tempo attese, possono influire negativamente sulla capacità dell’Italia di migliorare le proprie performance di sistema.

leggi tutto

Tuttavia, l’Italia rimane un target di business importante per gli operatori finanziari internazionali.

Dopo la flessione registrata nel 2018, i dati dei primi mesi del 2019 mostrano una ripresa degli acquisti netti, da parte degli operatori esteri, di titoli pubblici italiani.

Il ridimensionamento del mercato dei capitali di debito e di rischio non è stato accompagnato da una corrispondente diminuzione della presenza delle banche e degli intermediari esteri che confermano la loro centralità a sostegno dell’economia italiana.

Ma molto può essere ancora fatto. In tal senso, Brexit continua a rappresentare un’opportunità unica, non solo per il centro finanziario di Milano, ma per l’intera economia italiana. Sebbene infatti i piani di trasferimento annunciati risultino già definiti e in buona parte attuati, vi è l’opportunità per il nostro Paese di intercettare – anche successivamente all’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea – volumi maggiori di operatività, relativi ad aree di business attualmente localizzate in piazze finanziarie di più ridotta rilevanza e/o dimensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *